Area riservata

Ricerca nel sito

Menù


Sondaggio

 
musica pop
Stampa la pagina Esporta in PDF
 
 

Su richiesta degli interessati il centro organizza un breve seminario sulla musica pop a cappella.
Il seminario è rivolto a formazioni corali desiderose di sperimentare questa crescente forma di espressione corale.

Definizione di musica pop

Pop music - Termine anglosassone con cui correntemente viene definita la musica popolare. L'equivalente italiano di quella che anche nel nostro paese viene ormai chiamata musica pop può essere individuato nella cosiddetta musica leggera.


Repertorio
Partendo da questa definizione, e convito che la musica pop non abbia oggi dei confini ben precisi, affronterò con i corsisti canzoni tratte dalla storia della musica “leggera” italiana.

Gli autori e i brani presi in considerazione saranno:

Lucio Battisti:
 Balla Linda (la parola ritmica)
L’esperienza prevede l’esecuzione di un brano utilizzando il solo testo per accompagnare e dialogare con il motivo principale.

Gino Paoli:
 Il cielo in una stanza (il basso ritmico)
L’emulazione del basso strumentale e di semplici percussioni vocali.

Fabrizio De Andrè:
 Geordie (le armonie ritmiche)
La melodia viene accompagnata da accordi ritmici per cerare un effetto accompagnamento strumentale armonico.

Note tecniche
L’aspetto “solistico” della musica leggera, che vede il cantante protagonista accompagnato da una band o da una sola chitarra, si trasforma con il coro in un insieme d’interpreti cui saranno affidate le melodie principali, le armonie o le ritmiche, riproposte con la voce attraverso degli effetti sonori o attraverso degli accordi ritmici.

Tutti i brani proposti, a tre e quattro voci miste, saranno eseguiti, a cappella.



Altre attività

Accoglienza vocale: canone jazz

Rilassamento muscolare

Tecnica vocale: respirazione libera e controllata

vocalizzi:
riff melodici pop e blues

I giri armonici
: esercitazione su armonie ritmiche in loop

Poliritmie vocali:
emulazione delle ritmiche tipiche della musica pop

Ascolto:
esempi di alcune tecniche vocali e corali più diffuse nel pop a cappella

Docente
Pasquale Amico
Tempi: 8 ore
Costo: 250,00 Euro netti


Riff: Frase musicale ripetuta più volte, breve, semplice, facilmente memorizzabile, in genere usata come sottofondo di improvvisazioni solistiche. Il termine, forse, è un’abbreviazione-alterazione di “refrain” es. Smoke on the water, dei Deep Purple (Claudio Quarantotto Dizionario della musica pop e rock Tascabili economici Newton).

Loop: ripetizione continua di un frammento musicale. 



 
     
Copyright © di CRC Brianza, Tutti i diritti riservati.

[ Torna indietro ]
 
Copyright 2009 - Associazione CRC della Brianza- Maresso di Missaglia - P.iva: 94020960137
Sito web realizzato dalla ProgrammaWeb

Generazione pagina: 0.16 Secondi